bellow

Buon Natale da minima&moralia

bellow

Vi auguriamo buon Natale con un estratto dal Libro dei personaggi letterari di Fabio Stassi (minimum fax). (fonte immagine)

Herzog

di Fabio Stassi

Consumo il tempo sempre in cucina, nella mia casa di campagna, tra fondi di caffè e mangime per i tordi. Il mio tavolo è coperto di fogli e indirizzi, biglietti, lettere, cartoline… l’immensa e patologica corrispondenza che ho intrapreso con il mondo. Scrivo, scrivo, e sono diluvi di notazioni, dispacci esistenziali, cronaca atomica di un fallimento.

Scrivo del mio scriteriato ottimismo, dell’incontenibile desiderio e dell’ira triste che appesantiscono la mia bocca carnosa, dell’eloquenza del cielo stellato, di questa strana convalescenza.

Scrivo di quando mio padre, un ebreo russo, contrabbandava alcolici e non riusciva in niente. E del mio primo matrimonio. Di come rinunciai alla sua stabilità. E del modo in cui la mia seconda moglie mi lasciò per un amico, chiedendo che venissi internato in una clinica psichiatrica.

Scrivo della tutela che mi è stata negata per i figli. E del corpo di Ramona.

Scrivo agli amici, ai parenti, ai giornalisti, ai politici, e persino ai morti.

Per via di una necessità che mi tiene in ostaggio: di chiarire, di rettificare i tanti refusi della mia esistenza e, laddove sia possibile, chiedere ammenda.

Commenti
2 Commenti a “Buon Natale da minima&moralia”
  1. Giovanna scrive:

    Scusate la mia ignoranza:che nesso c’é tra gli auguri e la pagina di Herzog?

  2. giovanni scrive:

    ciao giovanna.tenterò una risposta:credo che inserire questo stralcio di Herzog,sia un augurio “identitario” che racchiude il senso dell’esistenza di questo sito,tra l’altro Bellow(ma qui c’e’ il mio essere di parte…)è un grandissimo scrittore,con una grande cultura che a parte alcuni romanzi/racconti un pò pesanti(es.Ne muoiono più di crepacuore),riesce molto scorrevole e ironico;ioi vi trovo del dinamismo e della musicalità in parecchie pagine,ma ripeto io sono di parte.ciao

Aggiungi un commento