Immaginare la terra oggi. Una conversazione geografica con Matteo Meschiari

Illustrazione: Marco Rocchi

di Giuseppe Sorce Piove, ma non troppo. Una di quelle piogge sottili che a Palermo non si vedono mai. Infatti, non appena arrivo nel luogo del nostro appuntamento, torna a diluviare come al solito. C’è anche molto vento. Penso, prima di scendere da casa, con questo tempo, questa sera rimarremo al chiuso. Invece trovo Matteo […]

In mortem di PPP. Un articolo ritrovato di Elvio Fachinelli

pasolini_minima

di Dario Borso Fachinelli dialogò con Pasolini in pubblico (cfr. Id., Al cuore delle cose. Scritti politici 1967-89, a cura mia, DeriveApprodi 2016) e in privato. Non meraviglia quindi che all’indomani dell’assassinio egli si sia impegnato a fondo in un tentativo di analisi psicopolitica che occupò per una decina di giorni pagine intere del suo […]

Le storie silenziose che non conosciamo

cslp-san-miniato6

In un casolare della campagna toscana un gruppo di trentenni promuove un progetto di accoglienza basato sul teatro. Si tratta delle Officine Cavane, un processo progettuale che vede coinvolti la compagnia teatrale Tra i Binari APS e la Cooperativa Sociale La Pietra d’angolo a San Miniato, in provincia di Pisa. A Maggio 2018 apre il […]

I mondi paralleli

Foto am 04.04.19 um 09.45

di Marco Mantello Cari lettori, oggi vi offro in sacrificio l´incipit del quarto romanzo del mio ciclo di sei. La società europea comincia a scoprire il Lone Wolf Terrorism, e sembra percepirlo come qualcosa di staccato dalla sua organizzazione, dalle sue percezioni di un´identità culturale, dalla sua struttura economica, dai suoi sistemi educativi. Fantasmi singoli […]

Zeromood

1zero

di Teresa Capello

Il 4 ottobre 2019 è uscito Zero il Folle, il nuovo lavoro di Renato Fiacchini, Zero in arte, inediti pubblicati con quattro copertine diverse l’una dall’altra per il look dell’artista – colore dell’abito, forma e colore del copricapo. Si tratta di un’opera realizzata a Londra con la produzione e gli arrangiamenti di Trevor Horn (che ha lavorato con Paul Mc Cartney, Rod Stewart e Robbie Williams) nella quale è evidente l’intenzione di rinnovamento – una costante programmatica nell’evoluzione artistica di Zero – ma soprattutto da cui sembra affiorare un’altra intenzione, quella di rileggere un’intera carriera, cosa che – bene o male – stanno facendo, in modi diversi, alcuni grandi autori italiani, come Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Claudio Baglioni, Edoardo Bennato e molti altri… tutti Big che vissero nei tardi anni Settanta l’apice della loro popolarità ed hanno saputo tenere viva, in un modo o nell’altro, la fiamma della loro Musa personale, proprio mentre si avviano a compiere, anno più anno meno, i settant’anni circa in pieno live: la tournée di Renato Zero segna il sold out in molte date, prima dell’uscita dell’opera.

Gli agenti letterari

Prete

Giulio Milani segnala una sua microstoria degli agenti letterari, dal nuovo blog letterario della collana Wildworld di Transeuropa https://www.wildworld.cloud/ La foto allegata al pezzo è di Michela Bin *** Gli agenti letterari di Giulio Milani Gli agenti letterari, nel nostro paese, si sono diffusi con più forza soprattutto a partire dagli anni novanta e per […]

Harold Bloom: cosa resta del Canone

Schermata 2019-10-17 alle 16.04.24

di Nicola Lagioia questo pezzo è uscito su La Repubblica, che ringraziamo Benché insegnasse a Yale con i più alti gradi, Harold Bloom non aveva molta fiducia negli accademici, soprattutto per come aveva visto l’università cambiare sotto i suoi occhi nell’ultimo quarto di secolo. Detestava i professori convinti – il loro nome stava diventando legione […]

Gesuiti

Foto am 04.04.19 um 09.45

di Marco Mantello Cari lettori, oggi vi propongo un brano risalente al 2012-2013, e tratto da “Le cose visibili” (2014 ca.), uno tre dei romanzi che ho finito di scrivere, e che compongono un ciclo di sei libri a cui lavoro da sette anni. Nel testo qui su minima ho cambiato i nomi di qualche […]

Diario dello smarrimento

salc_termini_spinta1

di Ilaria Palomba Diario dello smarrimento di Andrea di Consoli (InSchibboleth edizioni, 2019, pp. 167, euro15) infrange la scolastica distinzione tra i generi: narrativa, saggistica e poesia, li contiene tutti; è un affresco neorealistico del presente, nato come raccolta di post su Facebook, dove non mancano ritratti umani di uomini noti e non, ricchi e […]

Catastrofe e rivoluzione. Eschilo, Mark Doten e Ling Ma

Katastrophe

Prologo sull’Areopago Nel 458 a.C. il tragediografo Eschilo si aggiudica il primo premio alle Grandi Dionisie, il principale festival teatrale del mondo greco, portando in scena la propria versione di una delle più celebri storie della mitologia classica: l’assassinio di Agamennone, il conquistatore di Troia, per mano della moglie Clitemnestra e il delitto con cui […]