Imperial Bedrooms

Questa tavola è una recensione disegnata di Meno di zero di Bret Easton Ellis, uscita per D-Repubblica. Cliccando sull’immagine è possibile ingrandirla.

We get the media we deserve

Questo articolo è uscito per D-Repubblica. di Tiziana Lo Porto The Influencing Machine è un libro a fumetti che andrebbe regalato a tutti quelli che a vent’anni hanno rinunciato in partenza a credere nei media, a chi a sessanta non ci ha mai creduto o ultimamente ha smesso di crederci, a quelli che vedono complotti […]

Fratelli

di Nicola Lagioia Questo pezzo è uscito su Repubblica – XL Senza lavoro, senza rabbia, senza futuro: sono i ragazzi di Alessandro Tota, il quale, giunto alla seconda graphic novel, fotografa mirabilmente la peggiore gioventù dei nostri tempi. Se i libertini di Tondelli affrontavano il rischio col paracadute della propria ingenuità e il Pompeo di […]

Il tempo necessario – Gipi

Per salutare l’arrivo nei cinema de L’ultimo terrestre e dare l’in bocca al lupo a Gipi, postiamo oggi questa sua breve clip che ben fotografa un recente e scabroso fatto di cronaca occorso nell’ultimo anno a un noto protagonista della vita pubblica del nostro Paese. Titolo del contributo: Il tempo necessario Nicola Lagioia Nicola Lagioia […]

The part where I wake up…

Charles Burns, uno dei più geniali artisti e fumettisti americani di sempre, torna in libreria a sei anni di distanza dal monumentale Black Hole con un nuovo lavoro: X’ed Out. Tommaso Pincio ne parla sul suo blog.

di Tommaso Pincio.

I suoi ritratti compaiono regolarmente sulla rivista letteraria più stylish in circolazione, «The Believer». Anche «Time» e «The New Yorker» sollecitano spesso i suoi servigi di illustratore.

Sophie a fumetti

Questo intervento è uscito su D-Repubblica.

C’è un documentario del 1994 di Terry Zwigoff che per gli appassionati di fumetti è un vero oggetto di culto. Si chiama Crumb, ed è una lunga, appassionante intervista al più importante fumettista vivente, Robert Crumb. Nel film viene intervistato in America, dove è nato e ha vissuto, e nel Sud della Francia,

Trasparenze nella città di vetro

di Paolo Interdonato Preludio Italo Calvino definirebbe Città di vetro un’opera molteplice, da guardare «come enciclopedia, come metodo di conoscenza, e soprattutto come rete di connessione tra i fatti, tra le persone, tra le cose del mondo». Carlo Emilio Gadda, con maggiore semplicità ed efficacia, userebbe la parola gnommero, «che alla romana vuol dire gomitolo». […]

Chris Ware: il design della memoria

Il protagonista del Continuum di Gernsback di William Gibson, è un fotografo incaricato da un magazine di realizzare un servizio che documenti il permanere del design degli anni 30 negli Stati Uniti. Stazioni di servizio, facciate di edifici, automobili con pinne di squalo eccetera. Aiutato da sostanze stupefacenti e dalla mancanza di sonno, si troverà […]

Pazienza e Astarte

Questo pezzo è uscito sul Corriere del Mezzogiorno Più passa il tempo, e più ci si accorge di quanto Andrea Pazienza sia stato importante nella storia del disegno italiano. E non solo nel disegno, ma anche in quella particolare forma d’arte che definiamo «romanzo per immagini», o «graphic novel». L’inventore di Penthotal, Zanardi, Pompeo e […]

Somiglianze di Famiglia

Rapporti disfunzionali tra scrittori e autori di fumetti. Scrivo questi appunti in qualità di lettore. Con l’autorità che mi conferisce questo ruolo, vorrei provare a tracciare certe parentele tra alcuni scrittori americani contemporanei e alcuni autori di fumetto, sempre americani, sempre contemporanei. Mi gioco subito i nomi: Rick Moody, Jonatham Lethem, David Foster Wallace, da […]