La vendetta dell’unicorno origami

oz

Sette concetti chiavi del transmedia storytelling
di Henry Jenkins

Storie che si frammentano su nuovi canali e nuove piattaforme, pezzi da raccogliere e mettere insieme in un gioco tra gli autori e il pubblico: è il transmedia storytelling, il racconto che si dispiega su più media tutti insieme.

Seminario sui luoghi comuni

33. In politichese Prima della globalizzazione, del consumismo, un grande modo dei romanzieri per affrontare il discorso sull’oggettività paradossale che l’uomo riesce a dare alle proprie idee e alle forme che immagina è stato raccontare la burocrazia. La burocrazia è un sogno di organizzazione oggettiva, di rappresentazione formale lineare, razionale dei bisogni umani e di […]

Seminario sui luoghi comuni

32. Impicci

di Francesco Pacifico

Frédéric ha un credito di 15mila franchi con Arnoux, il marito della donna che ama: gli ha prestato quei soldi perché ha percepito, da un semplice biglietto dello stesso Arnoux, che la richiesta urgente di denaro – denaro che si deve l’indomani a un notaio – è formulata sia da Arnoux che dalla moglie.

Microfinzioni: bando per un nuovo concorso di scrittura creativa

Dopo l’enorme successo del concorso per microfinzioni di agosto, abbiamo deciso di lanciare un nuovo contest: per noi della redazione di minima&moralia è un modo per aprirsi a contributi esterni e arricchire la giovane webzine con interventi di pura fiction, per voi aspiranti scrittori e critici, invece, l’occasione per dare visibilità alle vostre idee e […]

Seminario sui luoghi comuni

31. Movimento

di Francesco Pacifico

Questa pagina di Bolaño, tratta dal diario di Garcia Madero, il giovane poeta che domina la prima sezione dei Detective selvaggi, racconta parte di una movimentata vigilia di Capodanno a casa dell’eccentrica famiglia della sorelle Maria e Angélica.

Seminario sui luoghi comuni

30. Il vile denaro I soldi sono un problema per tutti: servono a campare, ma pure a misurare i propri successi e insuccessi, il grado di autonomia dal mondo o dai genitori, servono a pagarsi l’aereo per andare a sedurre donne straniere, servono a rendere fiera la mamma, a comprare libri, ad andare al ristorante, […]

Microfinzioni 2

In attesa del nuovo bando del concorso per microfinzioni pubblichiamo i due racconti che si sono classificati al secondo posto.

Microfinzioni 1

Ecco il vincitore del concorso per microfinzioni. Tra i tanti racconti che ci sono arrivati – e di cui, ça va sans dire, ringraziamo tutti gli autori – è quello che ci è sembrato declinare meglio il tema proposto, lentius, profondius, suavius, l’idea di una decrescita demodernizzante, di un ritorno ad altri ritmi, ad altri modi di intendere la contemporaneità.

Seminario sui luoghi comuni

di Francesco Pacifico

Un dottore fa visita a una giovane malata, figlia di una donna che gestisce una fabbrica: si scoprirà poi che la giovane più che malata è depressa per l’ambiente in cui vive, un ambiente chiuso dove si sfruttano gli operai, e che l’unica cura vera per la malattia – ma il dottore non avrà il coraggio di comunicarglielo – è andarsene di lì.

Seminario suoi luoghi comuni

La malattia che ci colpisce, che sia un virus intestinale destinato a farci perdere un appuntamento e sprecare la notte in ginocchio davanti al water, o una cosa brutta che ci farà morire, è una forza della natura. Per quasi la totalità del tempo la narrativa parla dell’io e degli uomini, e tutto intorno agli uomini mette la natura, il mondo, come oggetti d’indagine e fonti di problemi o soluzioni.