Foto am 15-01-2016 um 11.17

I giallo-verdi hanno vinto il derby

di Marco Mantello

 

1. Ministero dell’agricoltura

Certi uscieri diventano viola
a vedere quella vacca di una suora
sulle tracce di un inserto culturale
Altri accettano scommesse sull’odore
che farà domattina. È per quello
che hanno tutti la mascherina
Le Viviani è una vita
che non sono più sorelle
l’intervallo si prendono a spinte
e le gambe le accavallano a metà
quando battono incinte
i loro avvisi di maternità.
L’Innocenti che io sappia
è finita alle stelle
La chiamavano Riccioli d’Oro
abitava sull’Appia
La sua macchina ancora scriveva:
incidente sul lavoro
e un amante un po’ fascista
ha gridato che Veronica viveva
ma l’ufficio era sbagliato
e la foto non corrispondeva

 

2. Le leggi razziali

Servizio civile obbligatorio,
di durata triennale al ventesimo anno
nei paesi dove il sole millenario
cala un velo tra la duna e il dromedario
Non esentino colite e celiachia
e si alleghi il divieto assoluto
di twittare la parola aiuto
Consentiti paura e maiale
Non è scontato che si ritorni
Il ritorno te lo devi meritare

 

3. Alla festa rinnovo-permessi
lo zio Tom mangia spinaci
associandolo ad un vivere fruttifero
negoziandolo con stati confinati
fino a quando lo richiedono i cantieri
Quanto a quelli in esubero cure
due per cento grossomodo soffocati
sotto camion d’ammoniaca ed alluminio
tutti gli altri li abbiamo installati
dentro vite parallele a serrature
dopo l`ultima riunione di condominio

 

4. Oggi ha compiuto novantacinque anni
con l`età si è fatto nostalgico
dei buonisti che c´erano ieri
ricorda la rima con comunisti
Invece di negro a tavola
dice extracomunitario
ogni sera lascia una lacrima su un diario
e un fucile carico
Quel suo amore giovanile soffocato
per quel solido scarno disegno
dove tutto era amare e pagare
i tendaggi che avevi ordinato
è appeso a un filo sul frigorifero
I suoi pensieri sono innevati e puri
i suoi poderi fatturano bianchi e neri
quando tornano i nipotini e mima
rondoni e rondini in Valtellina

Aggiungi un commento