Parlare del Premio Strega leggendo i libri del Premio Strega. Quinta puntata: “Le colpe dei padri” di Alessandro Perissinotto

perissinotto

FL 

Dei cinque libri che abbiamo letto, la mia pagina preferita in assoluto è la 155 dell’ultimo: Le colpe dei padri di Alessandro Perissinotto. Da quando ho trovato il camioncino Iveco di Walter Siti ho aspettato che in uno di questi libri si aprisse uno squarcio verso un mondo parallelo, impossibile, instabile, perché quel camioncino Iveco mi ricordava troppo la realtà. Perissinotto forse non sarà un grande scrittore ma è l’unico dei cinque autori che a un certo punto mi ha condotto sulla soglia della realtà e lì mi ha fatto affacciare in quel mondo simile al nostro ma governato da regole diverse: il mondo della letteratura, buona o mediocre che sia.