Un racconto dal nuovo numero di effe

ADecristofaro

«Se raccogliessimo le storie e le intuizioni delle donne che scrivono oggi e in Italia, che cosa leggeremmo?».

Undici autrici italiane accompagnate da undici illustratrici della scena creativa internazionale hanno interpretato il quesito e dato la loro personale risposta con i propri racconti.

Susanna, di Costanza Masi, è uno di questi e lo trovate all’interno del quarto volume di effe – Periodico di Altre Narratività (da qualche giorno disponibile anche in eBook), il semestrale di narrativa inedita e illustrata ideato da Flanerí, in collaborazione con lo Studio editoriale 42Linee.

All’interno del volume anche Carla Vasio, Mari Accardi, Carolina Crespi, Francesca Romana D’Antuono, Margherita Ferrari, Maddalena Francavilla, Marzia Grillo, Alessandra Minervini, Giulia Orlando e Beatrice Serini.

Susanna

di Costanza Masi

illustrazione di Alessandra De Cristofaro

Lo scorso luglio ho ricevuto una telefonata: «Ciao, ho avuto il tuo recapito da Giorgio V., ti andrebbe di venire a fare un colloquio domani?»

«Certo» rispondo io, anche se non ho la minima idea di che cosa si tratti.

Succede ormai da circa due anni a questa parte: qualcuno gira il mio numero a qualcun altro che a sua volta lo gira a qualcun altro ancora. Mi chiamano più o meno ogni sei mesi, il tempo di una sostituzione di maternità.