Gonzo & Sex

Gabriela-Wiener

Pubblichiamo un’intervista di Tiziana Lo Porto, uscita su «D – la Repubblica delle donne», a Gabriela Wiener.

Prendete il gonzo journalism, il giornalismo vissuto in prima persona e sulla propria pelle fino all’estremo, e affidatelo a una giovane donna peruviana spregiudicata e coraggiosa al punto, per esempio, da affrontare da sola ladri, assassini e stupratori di un penitenziario maschile per chiedere loro di sollevare la maglietta, mostrarle i tatuaggi e soprattutto raccontare storie. Il risultato è Corpo a corpo (in questi giorni in libreria per La Nuova Frontiera nella traduzione di Francesca Bianchi), densa e appassionante raccolta di reportage della peruviana Gabriela Wiener che del contemporaneo raccontano i corpi, la fisicità, il sesso. Wiener è nata a Lima nel ’75 e lì è cresciuta. Dal 2003 vive a Barcellona. Ha sposato il poeta Jamie Rodríguez Z., peruviano anche lui, con cui ha avuto una figlia. Di mestiere scrive, e prima ancora, vive le storie che racconta.

La vita sessuale degli altri

corrente_fiamminga_jean_fouquet_madonna_con_bambino_1450

Questo articolo è uscito su GQ.

di Daniele Manusia

Catherine Millet, per sua stessa definizione, è una donna molto comme il faut: come si deve. Una camicia bianca dal colletto rigido, un gilet più verde che giallo, cinturina rossa e pantaloni corti sulle caviglie, sulle scarpe nere di vernice.