Stregati: “Tutto chiede salvezza” di Daniele Mencarelli

1menc

Questa intervista è uscita sul quotidiano Libertà, che ringraziamo.

Ci sono anche due poeti nei 12 romanzieri candidati al Premio Strega, che stiamo intervistando grazie alla collaborazione della libreria Fahrenheit 451 di Sonia Galli: uno è Daniele Mencarelli, che, dopo il pluripremiato la “La casa degli sguardi” del 2018, è tornato con “Tutto chiede salvezza”, la storia, autobiografica e potente, della sua settimana passata in TSO, nel 1994.

Tutto chiede salvezza, il memoir di Daniele Mencarelli

menc

«Che cura esiste per come è fatta la vita, voglio dì, è tutto senza senso, e se ti metti a parla’ di senso ti guardano male, ma è sbagliato cerca’ un significato? Perché devo avere bisogno di un significato? Sennò come spieghi tutto, come spieghi la morte? Come se fa ad affrontare la morte di chi ami? Se è tutto senza senso non lo accetto, allora vojo mori’.»

Da qualche anno ho la fortuna di essere tra i curatori del Festival dei Matti di Venezia; dico fortuna perché dal lavoro svolto all’interno di questa manifestazione ho imparato molto sulla salute mentale, una parte del nostro mondo di cui conoscevo molto poco.