Annie Ernaux: L’Europa e la libertà delle donne

Annie-Ernaux

Pubblichiamo il testo che Annie Ernaux ha scritto in occasione del Festival Gita al Faro di Ventotene, ringraziando L’orma editore. Traduzione di Lorenzo Flabbi.

di Annie Ernaux

traduzione di Lorenzo Flabbi

Oggi, a metà agosto del 2016, leggo che sono già 2500 i migranti annegati nel Mediterraneo tra gennaio e maggio, un terzo in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. E leggo anche che da gennaio in Francia sono morte 68 donne, uccise dai loro compagni o dai loro ex senza che la notizia finisse mai in prima pagina, giusto un caso di cronaca come tanti. Queste statistiche, che sembrano avere in comune soltanto la morte di essere umani e l’indifferenza, l’accettazione fatalista che essa provoca, mi sono tuttavia parse, in maniera intuitiva, meritevoli di una riflessione.