Chi non ha vissuto l’epoca della dittatura non può parlarne. Intervista ad Alan Pauls

9109

Pubblichiamo un’intervista di Gabriella Saba, comparsa su «La Nuova Sardegna» nel 2009 e ripresa dal blog di Sur, ad Alan Pauls, in questi giorni in Italia per presentare «Storia dei capelli». Oggi  Alan Pauls sarà alle 17.15 a Fahrenheit su Radio3 e alle 21.15 insieme a Nanni Moretti alla rassegna Bimbi belli del Nuovo Sacher.

di Gabriella Saba

Benché non sia un patito della natura e si definisca, anzi, un tipo urbano, allo scrittore argentino Alan Pauls non verrebbe mai in mente di passare le sue vacanze in un posto diverso da Cabo Polonio: villaggio sperduto sulla costa uruguayana, una “via di mezzo tra una comunità hippy e una villa miseria”, in cui non c’è acqua né luce elettrica e dove, per tre settimane si diverte e guardare il mare, a leggere e a tirar su l’acqua da un pozzo e, a volte, fissa per ore una duna la cui forma cambia, impercettibilmente, per il costante lavorio del vento.