Femminilità al lavoro

640x24859

Questo pezzo è uscito su Gli Altri nel 2004. (Immagine: Man Ray.)

La “potenza dell’amore” e la “coercizione al lavoro”, dopo essersi fatte a lungo la guerra, sembrano oggi destinate a un ideale ricongiungimento, per effetto della rivoluzione che sta attraversando l’economia e per l’opportunità che essa potrebbe offrire alle donne di far riconoscere il valore del talento femminile, a lungo ignorato. “Professionalità sensuale”, “intelligenza emotiva”, “pensiero emozionale”, sono le forme linguistiche che prende il sogno d’amore – armonia di nature opposte e complementari -, quando si trasferisce dalla relazione di coppia all’ambito lavorativo.