Nuovi modi di raccontare il contemporaneo: Intervista a Shane Jones

1va (1)

di Cristò

Shane Jones è uno scrittore statunitense di quaranta anni che negli ultimi dieci anni ha pubblicato quattro romanzi apparentemente stravaganti che tuttavia sembrano indicare una possibile declinazione contemporanea della narrativa. Ciò che colpisce nella sua scrittura è la capacità di creare mondi bizzarri ma assolutamente concreti e coerenti e di delineare personaggi fortemente simbolici ma anche profondamente umani. Sempre in bilico tra surrealismo, realismo magico e iper-realismo i libri di Shane Jones si discostano tanto dal verismo del grande romanzo americano, quanto dal postmodernismo di fine Novecento e cercano nuovi modi di raccontare il contemporaneo.

Shane Jones che sculaccia la cameriera

shane jones

di Cristò

Un vecchio si sveglia, la cameriera entra in camera e apre le finestre. Il vecchio le racconta alcune immagini di un sogno appena svanito. Mentre il vecchio si fa la doccia, la cameriera pulisce la stanza e rifà il letto. Trova tra le lenzuola delle vespe morte. Il vecchio esce dalla doccia e prende un asciugamano. L’asciugamano è umido, la cameriera ha dimenticato di metterne uno pulito. Anche oggi non è il giorno in cui tutto è perfetto. Dovrà sculacciarla. Duramente.

Un giovane scrittore si sveglia, il racconto che sta scrivendo entra in camera e apre le finestre. Lo scrittore ricorda alcune immagini di un sogno appena svanito. Mentre rifà il letto gli sembra di ricordare una trama, c’erano delle vespe morte. Poi va a farsi la doccia e continua a pensarci su. Forse il sogno si riferiva a quello che stava scrivendo, gli suggeriva delle cose, ma tutto svanisce molto velocemente. C’era una chiave, qualcosa di buono per il suo racconto. Mentre esce dalla doccia prende un asciugamano, è umido, doveva ricordarsi di cambiarlo, ma il racconto, quello che deve scrivere, cancella tutti gli altri pensieri. Il sogno intanto svanisce irrimediabilmente. Anche oggi non è il giorno in cui tutto è perfetto. Dovrà faticare a scrivere.